La ricerca dell'intimità

Francesco Remotti

Abstract


 

  1. “Tu non sei qui altro che attore”

Si possono annettere molteplici significati e riconoscere diverse implicazioni nella definizione, risalente ad Aristotele, dell’uomo come zoon politikon. Uno dei significati più generali, a prescindere dalle implicazioni più strettamente inerenti la filosofia aristotelica (la polis come luogo di realizzazione della più autentica umanità, per esempio), coincide ovviamente con la natura sociale dell’essere umano, con il riconoscere cioè che le relazioni sociali non sono un livello a cui l’essere umano accede in maniera secondaria, bensì costituiscono la struttura stessa della sua condizione. L’implicazione che ora vorremmo sviluppare a partire da questo principio è per così dire l’imprescindibilità del carattere pubblico ed esterno che le relazioni sociali inevitabilmente comportano. Potremmo a questo proposito ricordare Karl Marx e Friedrich Engels e il loro insistere sul concetto di esteriorità della coscienza: «la coscienza è […] fin dall’inizio un prodotto sociale» – essi affermano nell’Ideologia tedesca – talché non si può proporre l’idea di una coscienza pura, determinata da leggi interne (1969: 20 segg.). Uno degli antropologi del Novecento che maggiormente ha sottolineato questo carattere di dipendenza da ciò che è pubblico è Clifford Geertz. All’inizio del suo saggio su “Persona, tempo e comportamento a Bali” (del 1966), si legge in effetti:

 

Il pensiero umano è profondamente sociale: nelle sue origini, nelle sue funzioni, nelle sue forme, nelle sue applicazioni. Alla base il pensare è un’attività pubblica – il suo habitat naturale è il cortile di casa, la piazza del mercato e quella del municipio (Geertz 1987: 337).

 

Leggi tutto l'articolo


Full Text: PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


 

 

 

 

 

 

 

http://fogli.centrostudicampostrini.it

Rosa Meri Palvarini
Presidente della Fondazione Centro Studi Campostrini

Massimo Schiavi
Direttore Responsabile e Scientifico



Fondazione Centro Studi Campostrini. Tutti i diritti riservati. 2012.

Reg. Tribunale di Verona n. 925 del 12 maggio 2011.
La proprietà letteraria dei saggi pubblicati è degli autori. Tutti i saggi sono liberamente riproducibili con qualsiasi mezzo con la sola condizione che non siano utilizzati a fini di lucro. L'autore e la fonte debbono sempre essere indicati.

All articles are property of their authors. They are freely reproducible in any form as long as not used for profit. In all cases both authors and source must be indicated